Studio Commercialistico Dott. David Lanza

info@studiolanza.org

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Fiscale CINQUE PER MILLE 2012

CINQUE PER MILLE 2012

E-mail Stampa PDF

Al via con gli adempimenti richiesti ai soggetti interessati, per fruire della quota dell’Irpef per l’esercizio finanziario 2012

Parte il cinque per mille - L’Agenzia delle Entrate, con la Circolare 10/E del 20 marzo 2012, dà il via agli adempimenti relativi al cinque per mille per l’esercizio finanziario 2012. In particolare, si sofferma sugli aspetti operativi che riguardano la sua applicabilità. La Circolare in pratica detta le istruzioni operative rivolte ai soggetti interessati a fruire del beneficio e fa un dettagliato riepilogo degli adempimenti necessari.

Le novità - La circolare si sofferma anche sulle novità dell’ultima ora, ossia l’inserimento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici, fra quelle che possono essere finanziate con la quota del cinque per mille. Si sofferma altresì sull’ammissione al riparto, operata dal Dl 16/2012, degli enti che pur non avendo assolto in tutto o in parte entro le previste scadenze agli adempimenti richiesti, siano in possesso dei requisiti sostanziali e provvedano a presentare la domanda di iscrizione e a effettuare le successive integrazioni documentali entro il 30 settembre prossimo.

La partecipazione al riparto - Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che intendono partecipare al riparto della quota del cinque per mille dell’Irpef, per il 2012, devono presentare la domanda telematica di iscrizione all’Agenzia delle Entrate entro il termine del 7 maggio 2012. L’iscrizione è effettuata esclusivamente per via telematica.
Gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche che hanno presentato tempestivamente la domanda di iscrizione telematica vengono inseriti nell’elenco pubblicato dall’Agenzia delle Entrate, sul proprio sito istituzionale, entro il 14 maggio 2012. Entro il 25 maggio 2012, l’Agenzia provvede alla pubblicazione sul proprio sito della versione aggiornata dell’elenco depurata da eventuali errori.

La gestione del cinque per mille - Ricordiamo che la procedura di iscrizione al riparto del 5 per mille è gestita dall’Agenzia delle Entrate. La stessa predispone gli elenchi degli enti del volontariato ammessi ed esclusi dal beneficio, mentre la formazione degli elenchi delle associazioni sportive dilettantistiche, ammesse ed escluse dal beneficio, è demandata al CONI.
Poi vi è il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che gestisce gli elenchi degli enti della ricerca scientifica e dell’università, e il Ministero della Salute che cura la predisposizione dell’elenco degli enti della ricerca sanitaria che possono partecipare al riparto della quota del cinque per mille. Per i Comuni non è prevista la predisposizione di appositi elenchi, considerato che i contribuenti che intendono sostenere i comuni per le attività sociali da essi svolte possono esprimere la propria scelta solo per il Comune di residenza.

La regolarizzazione - La circolare ha precisato che per quanto riguarda la regolarizzazione, è necessario il possesso dei requisiti per l’ammissione al beneficio alla data originaria di scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione per ciascuna tipologia di enti, cioè il 7 maggio per gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche, e il 30 aprile per gli enti della ricerca scientifica e quelli della ricerca sanitaria.

Le sanzioni - L’ammissibilità ritardata delle domande di iscrizione e delle successive integrazioni documentali è subordinata al versamento della sanzione di 258 euro. Il versamento andrà effettuato con F24, senza la possibilità di compensare.

Comments

Name *
Email (For verification & Replies)
URL
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Submit Comment
 

Cerca

GTranslate

Italian Bulgarian Chinese (Simplified) English French German Portuguese Romanian Russian Spanish

Notizie flash

Come potete notare abbiamo cambiato il sito internet, in quanto quello precedente era un test. Spero possa piacere.